ITALIANS NETWORK ... Associazioni Italiane Nel Mondo

Pensionati Italiani Estero in Portogallo Pagano le Tasse


Sembra stia per finire la cuccagna del non pagare tasse sulle pensioni per i tanti Italiani che avevano deciso di trasferirsi in Portogallo per non pagare alcuna tassa.
Nel Portogallo infatti, gli Italiani che vi prendevano la residenza erano esonerati dal pagare qualsiasi tassa sulla pensione che ricevevano direttamente dall'Italia.

Se si pensa che oltre a non pagare tasse, nel Portogallo si riesce anche a godere di un ottimo clima, ambiente ed assistenza sanitaria Europea e costo della vita molto basso, non ci si può certo sorprendere se molti sono stati gli Italiani furboni che avevano optato per questo Paese Europeo che oltre a tutto ha anche una lingua abbastanza comprensibile, anche se non si è dotati di particolari attitudini linguistiche.
L'esenzione fiscale in atto durava solo dieci anni, ma forse dieci anni per un pensionato Italiano erano sembrati un buon numero di anni in cui cercare di incamerare un surplus finanziaro generato dal poter godere di una pensione tutta esentasse.

La nuova Legge Finanziaria proposta per il 2020 tuttavia sembra voler mettere fine, almeno in parte, a questo Paradiso Fiscale suggerendo di portare la tassazione dallo 0% al 10% su chi andrà a prendere la residenza in Portogallo e che passerà in Portogallo un periodo superiore a sei mesi durante il corso di un anno.
Non solo, ma oltre questo, il nuovo residente dovrà anche pagare una quota fissa pari a 7.500 per ogni nuovo anno di residenza.

Si pensa che questa misura possa far avere un effetto molto negativo sull'andamento del mercato immobiliare.
Specie per quelle zone interessate da movimenti migratori Europei.


Notizia Flash
--
Redazione – Italiansnet.it
www.italiansnet.it
redazione@italiansnet.it
Redazione Italiansnet.it - 2020-08-08